La Linea 2: Peretola (Aeroporto) – Liberta’

Il progetto per la linea 2 della tramvia è stato approvato dalla giunta comunale di Firenze nell’ottobre del 2000. Successivamente sono state apportate varie modifiche al tracciato e alcuni tratti sono ancora in fase di studio.

Il capolinea è previsto nell’area aeroportuale fiorentina, mentre una serie di sottopassi attraverseranno il viale Guidoni fino a via di Novoli, Qui, non essendo stato possibile l’interramento della tramvia per i costi elevati e i molteplici rischi di staticità degli edifici, la carreggiata destinata al traffico ordinario sarà notevolmente ridotta; infatti è prevista una sola corsia per il traffico privato.

Anche i parcheggi subiranno importanti riduzioni. I binari attraverseranno via Forlanini, via Mariti, via Circondaria fino ad incrociare l’Alta Velocità.

Il tratto compreso tra via di Novoli a viale Redi è in fase di approfondimento progettuale, vista la complessità del luogo e la necessità di servire la stazione dell’Alta Velocità.
Da piazza dell’Unità a San Marco, attraversando piazza del Duomo, sono previste 4 fermate. Un altro sottovia, destinato al traffico ordinario, sarà costruito nel tratto viale Lavagnini - Matteotti, una zona dove in seguito alla realizzazione del secondo lotto della linea 3, sono prevedibili disagi infiniti.

Allo studio una serie di ipotesi tra le quali un attraversamento tra Viale Strozzi e piazza Libertà ( con utilizzo del Viale Milton) e collocazione della tramvia in posizione laterale sui viali.